Home italia Le primarie dei migliori

Le primarie dei migliori

da Admin

Le primarie tanto osannate nell’area del così detto centro-sinistra, sono la foglia di fico della politica .

Ben ricordiamo le lezioni, con cui ci hanno ammorbato, i sostenitori di tale sistema, dipingendole come attuazione di democrazia. Non più scelte fatte nel segreto da obsoleti Comitati Centrali, arcaiche Direzioni o da Consoli populisti illuminati da ben Cinque Stelle! .

Che il popolo scelga liberamente da chi vuole essere governato.

È vero nelle democrazie il popolo è sovrano, ma quale popolo. Quello drogato e addormentato affinchè non veda e non giudichi. Dove i clan in finta lotta tra di loro concedono le briciole del loro pasto, gli avanzi delle ruberie.

Diciamolo, a parte i brogli e le pastette, è una scelta “pilatesca”. Che dimostra l’incapacità dei partiti di scegliere tra personalità adeguate e preparate a governare.

Personalità che pur senza la passione per l’arte politica, purtroppo un tempo nobile, abbiano almeno la conoscenza della macchina amministrativa delle istituzioni, per guidarla e non subirla; che siano in grado di non soggiacere ai ricatti di una burocrazia che si auto alimenta nell’assenza di governo della politica, comprimaria al precario potente del momento e consapevole della propria perennità.

E se poi le scelte non collimano con i desiderata del clan è pur sempre democrazia rivolgersi al giudice per avere soddisfazione e contezza che i brogli ci sono stati, (come se non lo si sapesse già in anticipo), e far certificare che hanno votato, non i morti come un tempo, i quali venivano forniti perlomeno di una tessera alla memoria, ma una indistinta e variegata armata brancaleone portata letteralmente ai seggi .

Ma è pur sempre vero che ciò che si conta alla fine è il democratico numero.

E una volpe spellicciata del vecchio regime si fa intervistare per dire che andavano regolamentate!

Ma se non siete capaci di fare una modesta legge pseudo elettorale al vostro interno come potete avere la capacità di farne una a livello nazionale?

Perché vi si deve dare credito.

You may also like

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Accetta Leggi la Privacy Policy.